|  | 

in città

Le motivazioni della nostra scelta

img-responsive

Questa pagina vuole essere un piccolo resoconto di quanto successo in seguito alla plenaria del 16 settembre.
Dopo mesi di sofferenze personali, malesseri, contrasti emersi nelle plenarie, divergenze su scelte, condivisione del lavoro e metodo decisionale, il 16 settembre è stata convocata un’assemblea per provare a chiarirci, ritrovare un’unità di intenti sulla linea politica da seguire e capire soprattutto se ci fosse ancora fiducia al nostro interno.
Quell’assemblea si è conclusa con una profonda spaccatura e con la palese sfiducia di Domenico Finiguerra alla consigliera Marina Villa, con accuse dirette a vari membri del gruppo e con un richiesta di mettere per iscritto tutte le perplessità emerse. È stato quindi redatto un documento, sottoscritto dalla maggioranza dei presenti all’assemblea, inviato alla mailing list delle coccinelle. Un documento che lasciava aperta la porta per ricominciare un percorso partendo dallo spirito originario del movimento. Un documento che ha ricevuto decine di mail di solidarietà e adesione.
La risposta “ufficiale”, che chiudeva a qualsiasi possibilità di confronto, è un documento poliziesco, inquisitorio e offensivo a firma di Cambiamo Abbiategrasso, pieno di falsità, omissioni e bugie (tra gli attacchi personali più vergognosi, c’è quello contro Fabrizio Tassi).
In questo documento non si lasciava spazio a nessun tipo di dialogo, anzi, venivano confermate tutte le perplessità da noi espresse. A questo punto non c’era altra scelta se non quella di dissociarci pubblicamente per arrivare alla sofferta e meditata creazione dell’Officina del Territorio.
Adesso vogliamo guardare avanti.

27 Settembre 2013 – Documento inviato in seguito alla plenaria del 16 settembre

29 Settembre 2013 – Documento di risposta a nome di Cambiamo Abbiategrasso

4 Ottobre 2013 – Documento che comunica l’uscita da Cambiamo Abbiategrasso

 

le-motivazioni-della-nostra-scelta

ABOUT THE AUTHOR